1
...

Aprile 2016

Diario dei Cantieri

Scorri la gallery e scopri quotidianamente gli interventi di restauro sul Duomo di Milano.

1. Proseguono gli interventi sul Gugliotto Pestagalli
2.  Il gugliotto, primo a sud-ovest, prende il nome dall'Architetto che lo progettò nel 1845-02
3. Le rilevazioni hanno evidenziato alcune criticità nella struttura su cui si è reso indispensabile intervenire
4. Gli operai della Fabbrica intervengono per sostituire le parti ammalorate del Gugliotto
5. La struttura è composta da un esile pinnacolo centrale collegato ad una traforata cortina esterna da una fitta serie di archetti
6. Il programma iconografico del Gugliotto è legato al tema della Fede e completa idealmente il coronamento della Guglia Maggiore
7. Durante la Seconda Guerra Mondiale, subì numerose e profonde fratture nella parte superiore
8. I pezzi sostitutivi vengono lavorati in Cantiere Marmisti in via Brunetti, alle porte di Milano
9. I pezzi vengono sempre numerati ed identificati da sigle e cifre che ne specificano il cantiere d'appartenenza
10. A Candoglia iniziano i lavori per cavare il marmo per l'anno 2016
11. Nel corso dell'anno, saranno cavati circa 180 - 200 metri cubi di marmo
12. La parte più pura del marmo è adatta per il Duomo
13. Dalla Cava Madre, sceso in Segheria, il marmo viene riquadrato e tagliato in blocchi
14. Il marmo viene quindi separato dai minerali indesiderati, con il taglio a filo diamantato
15. Durante il taglio, l'acqua ne facilita le operazioni e favorisce lo scorrimento dei detriti
16. I blocchi purissimi sono numerati e misurati prima della partenza per Milano
17. Già a Candoglia è presente un Cantiere Ornatisti per la lavorazione dei pezzi per il Duomo
18. Particolare di due tasselli destinati alla parete falconatura 205 prima della lavorazione
19. Artigiani altamente specializzati al lavoro per l'infinita bellezza della Cattedrale
20. Un pezzo della parete falconatura 204 durante la fase di lavorazione
21. I blocchi, una volta sgrossati con le macchine, vengono rifiniti a mano con sapienza
22. Il marmo è molto delicato, ne vediamo un particolare ammalorato e la sua copia in lavorazione
23. La rinascita della guglia 16, completamente rifatta, che sarà presto collocata sul Duomo
24. I controlli statici sul Tiburio del Duomo
25. Particolare del controllo statico del Tiburio
26. Le operazioni sono effettuate dal personale della Veneranda fabbrica, altamente personalizzato
27. Per diventare rocciatori, gli operai seguono un corso alle Cave di Candoglia tenuto dalle guide alpine 
28. Una statua ferita dal tempo e dalle intemperie 
29. Il corso per operai rocciatori prevede aggiornamenti annuali e una formazione continua
30. Il controllo statico permette di individuare le parti ammalorate su cui sarà necessario intervenire 
31. Preparativi prima delle operazioni di controllo
32. Durante il controllo si provvede anche alla rimozione di piccole parti ammalorate  
33. Il corso per operai rocciatori permette di acquisire anche le nozioni per il soccorso ed il trasporto di eventuali infortunati sugli alti ponteggi del Duomo
34. Durante il controllo si provvede anche alla rimozione di piante infestanti
35. Il trasporto di un nuovo ornato sul montacarichi del cantiere del Duomo
36. Proseguono gli interventi sul grande organo del Duomo con il rifacimento dell'impianto dell'impianto elettrico e dei mantici