1
...

Maggio 2016

Diario dei Cantieri

Scorri la gallery e scopri quotidianamente gli interventi di restauro sul Duomo di Milano.

1. Continua il restauro dei grandi archi rampanti del Duomo
2. Il disegno degli archi rampanti del Duomo è attribuito a Filippino da Modena, ingegnere della Fabbrica attivo nel '400
3. Oltre a svolgere la funzione di contrafforte,gli archi sono anche destinati a contenere la canalizzazione dello scarico delle acque piovane, trasportate fino ai doccioni
4. Dopo aver montato il ponteggio, gli operai della Fabbrica individuano le parti ammalorate e da sostituire
5. L'arco rampante rappresenta uno dei temi di più ardita sperimentazione dell'architettura gotica delle cattedrali
6. La manutenzione in atto riguarda gli archi AR1, AR2, ar1, così indicati seguendo la codifica strutturale da sempre utilizzata dalla Veneranda Fabbrica
7. Nel 2015, la Veneranda Fabbrica ed il Politecnico di Milano hanno firmato un accordo di collaborazione scientifica di durata triennale 
8. Continuano in questi giorni i rilievi topografici su tutta la Cattedrale, che consentiranno di avere una mappatura completa del Duomo  
9. I rilievi sono condotti da squadre del Politecnico, eseguiti in collaborazione con la Veneranda Fabbrica per individuare le parti bisognose di restauri  
10. Negli ultimi anni, il sistema di controllo è stato migliorato seguendo le più importanti fasi di restauro e l'evoluzione delle tecnologie    
11. Dagli originari metodi e strumenti di misura complessi, si è giunti a nuovi sistemi che a parità di precisione sono di più semplice impiego  
12. Il monitoraggio delle deformazioni riguarda la verifica di movimenti altimetrici e le variazioni di verticalità di elementi strutturali come i piloni
13. Proseguono i rilievi di umidità e temperatura all'interno del Duomo che permettono di registrate dati fino ad ora sconosciuti 
14. Il marmo del Duomo è soggetto a variazioni termiche molto forti che oscillano dai 50°estivi ai -20° invernali