0
Diario dei Cantieri

Dalla Val d’Ossola a Milano: un cantiere lungh 'me la Fabrica del Domm

12 Maggio Mag 2017 1611 12 maggio 2017
...

12 maggio 2017

Il miracolo del Duomo si rinnova ogni anno sia a Candoglia, tra le montagne che cingono la Val d’Ossola, sia all’interno del Cantiere Marmisti, alle porte di Milano, dove il marmo prende vita e si trasforma in Cattedrale. Il Diario dei Cantieri vi porta oggi in entrambi questi luoghi, per continuare a documentare l’infinito lavoro della Fabbrica.

A Candoglia, una volta tagliato il nuovo marmo che servirà ad approvigionare i lavori previsti per l’anno in corso, i blocchi vengono trascinati sul piazzale di cava dove subiscono una prima rifilatura mediante una macchina tagliatrice.

1

Come mostra il video, i blocchi vengono tagliati con l’impiego di filo diamantato e sotto l’azione di acqua, per rimuovere il materiale scartato

3

Successivamente, i blocchi vengono trasportati alla segheria dove si procede alla riquadratura mediante macchine tagliatrici a filo fisse

In questi giorni, in Cantiere Marmisti, dove presto approderà il nuovo marmo proveniente da Candoglia, si continua incessantemente a lavorare per il restauro delle falconature della parete 206.

Photogallery (1)
20170508 162728
Photogallery (2)

Nuovi elementi, tra cui fiocchi, falconi e piramidine, diventano Duomo, sbocciando come fiori, prendendo il posto di quelli appassiti che non potrebbero più abbellire il Monumento e soprattutto misurarsi con lo scorrere del tempo.