IMG 8400
...
5 Agosto Ago 2017 1907 4 months ago

La scomparsa del Cardinale Dionigi Tettamanzi

I funerali martedì 8 alle ore 11.00 in Duomo. Gli orari della camera ardente in Cattedrale

L’Arcivescovo emerito di Milano Card. Dionigi Tettamanzi, si è spento questa mattina, sabato 5 agosto, a 83 anni a Villa Sacro Cuore di Triuggio, dove risiedeva da quando, nel 2011, aveva lasciato il governo pastorale dell’Arcidiocesi di Milano.

L’Arcidiocesi comunica che nei primi mesi di quest’anno il Card. Tettamanzi aveva iniziato a manifestare seri problemi di salute, che avevano reso necessario il suo ricovero presso l’Ospedale San Raffaele di Milano. Poi si era ripreso, al punto che il 25 marzo scorso aveva potuto incontrare brevemente in Duomo Papa Francesco durante la sua visita in Diocesi. Dopo un periodo di convalescenza presso l’Istituto Nostra Famiglia di Bosisio Parini, era tornato a Triuggio. Nelle scorse settimane un nuovo peggioramento, con le condizioni di salute che si sono progressivamente aggravate fino al decesso.

A Triuggio, presso Villa Sacro Cuore, è stata allestita la camera ardente, aperta al pubblico fino alle ore 12.00 di lunedì 7 agosto. Lunedì 7 agosto, la salma verrà trasferita in Duomo, dove dalle ore 16.00 e fino alle ore 22.00 sarà possibile sostare per la preghiera davanti alla bara chiusa.

Sempre lunedì 7 agosto, alle ore 17.30, in Duomo verrà celebrata la Santa Messa di suffragio da Mons. Gianantonio Borgonovo, Arciprete del Duomo. Alle ore 18.30, il Card. Angelo Scola presiederà in Duomo la recita del Santo Rosario.

I funerali si terranno martedì 8 agosto alle ore 11.00 in Duomo, presieduti dall’Amministratore Apostolico Card. Angelo Scola e concelebrati – tra gli altri – dall’Arcivescovo eletto di Milano Mons. Mario Delpini.

Al termine della celebrazione, il Card. Tettamanzi verrà sepolto in Duomo, sul lato destro della Cattedrale, ai piedi dell’Altare dedicato alla Virgo Potens dove è presente anche l’urna del Beato Cardinale Schuster.

Seguono ulteriori aggiornamenti