IMG 20181105 WA0011
...
5 Febbraio Feb 2019 1751 12 days ago

La Pala dell’Assunta di Lucio Fontana esposta in Duomo

La versione bronzea dell’opera fusa nel 1972 dalla Veneranda Fabbrica ancora visibile in Cattedrale per alcuni giorni

Lucio Fontana è finalmente entrato in Duomo.

La Veneranda Fabbrica ha reso omaggio al grande artista italo-argentino nel cinquantenario della sua morte con la mostra “L’arte novissima. Lucio Fontana per il Duomo di Milano 1936-1956”, conclusasi lo scorso 27 gennaio al Museo del Duomo, raccogliendo significativi consensi di pubblico e di critica.

Per solennizzare tale circostanza, il 3 novembre 2018, in Duomo, al termine del Pontificale nella solennità di san Carlo Borromeo, celebrazione conclusiva del Sinodo minore “Chiesa dalle genti”, l’Arcivescovo di Milano mons. Mario Delpini, aveva svelato la Pala dell’Assunta di Fontana, collocata sull’altare di Sant’Agata per tutta la durata della mostra.

L’Assunta è la versione bronzea di una pala d’altare che la Veneranda Fabbrica decise di fondere nel 1972 sulla base del modello in gesso che l’artista modellò su richiesta dell’Ente nel 1955. Fontana, infatti, avrebbe dovuto trasporre il bozzetto in marmo di Candoglia, ma il progetto rimase incompiuto.

Eccezionalmente, l’Assunta di Fontana sarà ancora visibile sull’Altare di Sant’Agata, presso la navata laterale meridionale, nei prossimi giorni, per raccogliere sguardi e riflessioni di tutti coloro che vivono il Duomo come luogo di preghiera e di arte.

Temporaneamente è stata rimossa dallo stesso altare la pala di Federico Zuccari “San Pietro visita in carcere sant'Agata” che sarà ricollocata in loco a fine gennaio, al termine di un importante intervento di restauro.

Orari e biglietti per visitare il Duomo di Milano

Per informazioni
Duomo Info Point

Tel. +39.02.72023375
info@duomomilano.it​