ALTARE  S.TECLA
...

Basilica di Santa Tecla


Ambrogio la chiama “basilica nova quae major est” ed è la prima vera cattedrale edificata come tale. Grande (67,60×45,30 metri), con ampia abside visibile sotto il sagrato superiore, le sue cinque navate si estendevano sotto l’attuale piazza.
Si può datare attorno al terzo-quarto decennio del sec. IV. Subì nei secoli modifiche, incendi e ricostruzioni, fino alla sua graduale demolizione nel Quattrocento, conclusa nel 1461, per far spazio al Cantiere del Duomo, allora appena attestato alle prime campate di piloni, oltre il transetto.