Diario dei Cantieri

Grandi Cantieri, gli interventi sul Transetto Nord

...

28 ottobre 2016

Transitando sul lato nord del Duomo, dalla parte della piazza in cui sbocca Corso Vittorio Emanuele II, tutti i cittadini e visitatori possono vedere il grande ponteggio che avvolge il Transetto nord della Cattedrale fino al Capocroce. Il lato settentrionale del Monumento, infatti, è quello che risente maggiormente dei danni provocati dall’umidità e dalla mancanza di sole.

Dopo un attento monitoraggio, gli operai della Veneranda Fabbrica stanno intervenendo sulle superfici ammalorate per preservare quanto più possibile le parti originali e sostituire quelle purtroppo irrimediabilmente compresse, al fine di tutelare la stabilità e la conservazione della Cattedrale.

Il ponteggio del transetto nord

Un operaio al lavoro per pulire le superfici ammalorate

Le parti irrimediabilmente compromesse sono sostituite con nuovi elementi

L’anidride solforosa, che è una delle componenti dello smog, si deposita per gravità ed inerzia sul marmo del Monumento, sotto forma di solfiti. Tale deposito è influenzato dalla consistenza delle superfici marmoree che trattengono le particelle inquinanti e dall’umidità relativa dell’aria.