Diario dei Cantieri

Una gru che tocca il cielo

...

Febbraio 2017

Da lunedì 30 gennaio, tutti i milanesi ed i turisti possono ammirare in Piazza del Duomo uno spettacolo di straordinario impatto: sul lato sud della Cattedrale, lungo tutto il fianco, è collocata fino al 10 febbraio un’enorme gru, a supporto dei grandi cantieri esterni al Monumento. La Veneranda Fabbrica, infatti, pianifica e programma con anticipo gli interventi che ne necessitano l’utilizzo, portando avanti più obiettivi contemporaneamente, ottimizzando così tempi e risorse.

Il braccio della gru si estende per oltre 60 metri di altezza, fino alla Guglia Maggiore

La gru trasporta sulle Terrazze i ponteggi ed i materiali che serviranno per l’intervento sulla base del tiburio e sulla cupola, nell’ambito del completamento dei lavori della Guglia Maggiore, nonché per l’impermeabilizzazione delle coperture del tetto nelle campate in via di restauro

Non solo: servirà inoltre per portare a terra i ponteggi utilizzati per le falconature 204 – 205 il cui restauro è terminato

La gru, che richiede diversi giorni di montaggio e personale altamente qualificato per il suo complesso utilizzo, isserà sulle Terrazze le nuove strutture impiegate dal personale della Veneranda Fabbrica come punti di presidio negli orari di apertura al pubblico.