Diario dei Cantieri

Nuova luce ed energia tra le volte del Duomo

...

10 Febbraio 2017

Entrando in Duomo, lo sguardo di fedeli e visitatori viene immediatamente catturato verso l’alto. Un grande mezzo, chiamato ragno, è infatti posizionato ogni giorno in un luogo diverso della Cattedrale per permettere agli operai di proseguire in un duplice e poderoso lavoro: il completamento del rifacimento dell’impianto di illuminazione interna del Monumento (ora con le vetrate) e la totale sostituzione dell’impianto elettrico con nuovi materiali.

Posizionato nel transetto nord, il ragno si spinge fino a quasi 30 metri dal suolo

L’occasione è propizia per verificare lo stato delle catene del Duomo, complessivamente valutate in discrete condizioni

I cavi del nuovo impianto passano anche attorno ai capitelli delle 52 colonne della Cattedrale

L’illuminazione delle vetrate del primo ordine dall’interno della Cattedrale è realizzata con apparecchi Led installati sulle catene, all’incirca nella posizione in cui erano collocati i vecchi proiettori. Il progetto prevede l’utilizzo di 101 proiettori Led da 250 W l’uno, per una potenza totale installata pari a circa 25 kW, consentendo anche l’illuminazione delle vetrate della facciata, nonché di illuminarle in presenza di persone all’interno del Monumento.