1
Diario dei Cantieri

Continua la sfida della Grande Guglia: i lavori sulla base del Tiburio

17 Febbraio Feb 2017 1800 17 febbraio 2017
...

17 febbraio 2017

In queste giornate, preludio all’imminente primavera, con sfondo il caratteristico cielo blu di Lombardia, osservando il Duomo dalla piazza e in modo ancora più privilegiato dalle Terrazze, si nota il nuovo grande ponteggio che ha rivestito la base del Tiburio.

Grazie all’utilizzo della gru che per alcuni giorni ha impegnato la piazza, all’inizio di febbraio, gli operai della Veneranda Fabbrica hanno potuto terminare il trasporto dei materiali necessari per allestire il ponteggio.

2

Al dibattito sulla sua costruzione, nel ‘400, parteciparono i massimi ingegni dell’epoca tra cui Leonardo da Vinci e Bramante. La Fabbrica scelse infine il progetto dell’Amadeo e del Dolcebuono

0

Previsto fin dall’inizio dell’edificazione del Duomo, il Tiburio fu costruito a partire dalla fine del XV secolo e completato nel suo complesso, con la Guglia Maggiore ed i quattro gugliotti, alla fine del XIX secolo

3

Completato l’intervento di restauro, il Gugliotto Pestagalli, è stato liberato dal ponteggio proprio in questi giorni

All’interno della Cattedrale, continua il poderoso intervento di rifacimento dell’illuminazione e dell’impianto elettrico che prevede la rimozione dei vecchi elementi e la loro sostituzione con nuovi e più performanti materiali, sempre con un’attenzione particolare al tema del risparmio energetico e del rispetto per l’ambiente.

Photogallery (1)
Photogallery (3)

Il ragno è attualmente collocato nel transetto sud, in corrispondenza della Cappella di San Giovanni Bono

Photogallery (2)