066 Angelo A
...
29 Gennaio Gen 2016 1011 10 months ago

"I Cantieri del cambiamento 2012-2015”, tutti gli interventi della Veneranda Fabbrica in uno speciale ebook

Scarica il volume direttamente dal portale duomomilano.it

Sotto gli occhi di tutti, la Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano, da quasi sette secoli, opera quotidianamente per permettere al simbolo della città nel mondo di risplendere in tutta la sua infinita bellezza, assolvendo a una grande responsabilità. I suoi Grandi Cantieri sono il simbolo di una sapiente operosità a livello internazionale, evidenti ai milioni di fedeli e di visitatori che ogni anno visitano il Duomo da tutto il mondo.

Nell’ultimo triennio, i lavori sono stati incessanti e sono ora ripercorsi dalle pagine de “I Cantieri del cambiamento 2012-2015”, uno speciale ebook reso disponibile e scaricabile da questa pagina del portale duomomilano.it che dà conto di quanto realizzato attraverso le più significative immagini degli interventi.

In queste pagine, è possibile ripercorrere il grande restauro della Guglia Maggiore, con la doratura della Madonnina, gli interventi che interessano guglie, falconature e Terrazze, quest’ultime con il rifacimento e l’impermeabilizzazione delle coperture, le superfici interne della Cattedrale e il rifacimento dell’impianto illuminazione del Duomo. Salendo sulle Terrazze, ogni visitatore può contemplare con i propri occhi l’impegno di tutti questi interventi. Tra le opere intraprese, si sommano la riapertura in soli nove mesi della Chiesa di San Gottardo in Corte, inaugurata il 5 maggio 2015 sanando la ferita che segnava Palazzo Reale, offrendo una soluzione concreta ad un annoso problema, completando idealmente il percorso del Grande Museo del Duomo: 27 sale per oltre 2.000 metri quadrati di spazi espositivi, recentemente riallestito. A breve, tornerà al suo pieno splendore anche l’Archivio della Veneranda Fabbrica, triplicato nei suoi spazi, diario di Milano giorno per giorno da quasi sette secoli, che renderà pienamente fruibile il grande patrimonio della Fabbrica, composto da oltre mezzo milione di documenti, grazie alle tecnologie più avanzate.

La Fabbrica ha ritenuto giusto mettere a disposizione del pubblico questo racconto che ha visto maestranze di altissimo livello misurarsi con i possenti numeri della Cattedrale.