Edizioni it en

Scuola della Cattedrale: I discorsi di Gautama Buddha

Sulle tracce della spiritualità e degli insegnamenti dell’Illuminato

Tutti PORTALE Copy Copia
Lun, 9 Dicembre Dic 2019 1830

I DISCORSI DI BUDDHA
del Majjhimanikāyo

Un saluto di
Mons. Gianantonio Borgonovo,
Arciprete del Duomo di Milano

Intervengono
Giuliano Boccali, già Professore di Indologia e Lingua e Letteratura sanscrita
– Università di Milano
Carlo Tetsugen Serra, Abate del Monastero Zen Enso-Ji Il Cerchio

Introduce e modera
Armando Torno

«Ed io mi dissi, o brāhmano:
“Tutti quei cari asceti o brāhmani, che, lodando sé e biasimando il prossimo,
cercano luoghi remoti nel profondo della foresta,
quelli, appunto perché si impettiscono e disprezzano gli altri,
debitamente provano spavento e terrore;
ma io, che, senza impettirmi, senza disprezzare gli altri,
cerco luoghi remoti nel profondo della foresta,
io sono libero dal lodar me e biasimare altrui:
se quindi vi sono santi, che, essendo liberi dal lodar sé e biasimare altrui,
cercano luoghi remoti nel profondo della foresta,
io sono uno di essi.
Quando io, o brāhmano, osservai, che questo lodar sé
e biasimare altrui mi era estraneo,
crebbe il mio compiacimento nella vita della foresta.
»

[I discorsi di Buddha, volume I, discorso IV, Spavento e terrore]


Ingresso libero con prenotazione obbligatoria
PRENOTA ORA ⇒
oppure telefonando al n. 02 36169314

La Scuola della Cattedrale, presieduta da Mons. Gianantonio Borgonovo, Arciprete del Duomo di Milano, propone un nuovo momento di approfondimento culturale prendendo spunto dalla pubblicazione dell’opera I discorsi di Buddha (collana «Le Tradizioni», Luni Editrice, Milano, 2019), unica traduzione in italiano dei testi originali in lingua pāli.

I tre volumi dei discorsi propongono uno dei punti più alti del pensiero di Buddha, di una immediatezza assoluta e al tempo stesso di una profondità spirituale singolare: pagine sapienziali che vogliono portare lo spirito del lettore ad una comprensione del “reale” così com’è e del processo di liberazione dalla sofferenza, attraverso le parole che il Buddha pronunciò ai suoi discepoli ben 2500 anni fa.

Karl Eugen Neumann, pioniere degli studi buddhisti europei, fu il primo al mondo a intraprendere il lavoro di traduzione di questa raccolta, che è considerata la più antica e importante degli insegnamenti dell’Illuminato.
Circa una cinquantina dei 152 discorsi furono tradotti dallo studioso tedesco che riuscì a rimanere fedele agli originali testi sacri buddhisti e a trasmettere pienamente lo spirito e la forza vivente che anima ogni sillaba di Gautama Buddha.
Giuseppe De Lorenzo divulgò poi in Italia gli studi sul buddismo ultimando la colossale opera di traduzione di questo straordinario testo tradizionale.

L’evento, introdotto e coordinato da Armando Torno, si terrà lunedì 9 dicembre 2019 alle ore 18.30 presso la Chiesa di San Gottardo in Corte (Via Pecorari, 2 - Milano), vedrà un saluto di Mons. Gianantonio Borgonovo, e la partecipazione di Giuliano Boccali, già Professore di Indologia e Lingua e Letteratura sanscrita presso l’Università di Milano e Carlo Tetsugen Serra, Abate del Monastero Zen Enso-Ji Il Cerchio.


Ingresso libero con prenotazione obbligatoria
PRENOTA ORA ⇒
oppure telefonando al n. 02 36169314


ONLINE I VIDEO DELLA SCUOLA DELLA CATTEDRALE

Scuola della Cattedrale
Piazza Duomo, 14 - 20122 Milano
Tel. 02 36169314
scuoladellacattedrale@duomomilano.it
www.duomomilano.it

Tutti gli eventi "Cultura ed arte"