Edizioni it en

Scuola della Cattedrale: Una riflessione speciale per la Pasqua

Proseguono gli appuntamenti culturali in modalità online causa restrizioni Coronavirus

Cristo Luce Cappella Palatina Diaconicon
Gio, 25 Marzo Mar 2021 1200

IL CREDO NICENO-COSTANTINOPOLITANO
Una rilettura attraverso le interpretazioni dei Padri della Chiesa

Intervengono

Mons. Gianantonio Borgonovo
Arciprete del Duomo di Milano e Professore di Primo Testamento
– FTIS Milano
Emanuela Prinzivalli,
Professoressa di
Storia del Cristianesimo e delle chiese
- Università di Roma “La Sapienza”

Luca Gentile, Direttore editoriale Città Nuova

Modera
Armando Torno

«Il Credo Niceno-Costantinopolitano è professione di fede
proclamata fino ad oggi da tutte le Chiese,
Credo ecumenico per eccellenza.
Esso è accolto dalle più differenti culture e lingue:
dai cristiani di lingua e tradizione copta, siriaca, armena,
cinese, romana e greca,
tradotto in tutte le lingue moderne
e presenta il frutto sintetico di una riflessione
che partiva da molto lontano,
dalla nascita stessa del movimento originato
dalla predicazione e dalla persona
di Gesù di Nazaret.»

La Scuola della Cattedrale presieduta da Mons. Gianantonio Borgonovo, Arciprete del Duomo di Milano, prosegue i suoi appuntamenti culturali online con un profondo spunto di riflessione per il significativo periodo della Pasqua. Punto di partenza è la pubblicazione dei primi due volumi de Il Credo commentato dai Padri (Città Nuova, Roma 2020).

Dopo la presentazione della Bibbia commentata dai Padri, una seconda opera che idealmente completa la prima per offrire anche ai lettori non specialisti uno strumento importante che tramanda la sapienza antica dei Padri della Chiesa.

La collezione, che si completerà con un totale di cinque volumi, riporta il testo completo del Credo in greco, latino e italiano, dando tutto lo spazio possibile alle fonti antiche. Cronologicamente comprende scritti che vanno dalla Prima Lettera di Clemente Romano ai Corinzi fino a Giovanni Damasceno; dal punto di vista geografico si estende dall’Etiopia alle Alpi e dalla Spagna fino alla Valle dell’Indo.

Ripercorrendo i momenti fondamentali delle riflessioni degli antichi cristiani viene data l’opportunità di riconsiderare l’unità di base della riflessione teologica cristiana intorno alla Cristologia e alla Teologia Trinitaria. I Concili Ecumenici del IV secolo – quello di Nicea I del 325 e quello di Costantinopoli I del 381 – mostrano infatti l’incrocio delle principali vie problematiche in discussione: il rapporto con la Tradizione Giudaica, rapporto spezzato nel II secolo e definitivamente consumato a Nicea, e il rapporto tra le due anime del Cristianesimo – l’Oriente e l’Occidente – le quali, dopo Nicea e Costantinopoli, mostreranno sempre di più la loro difficile coesistenza teologica.

L’evento, moderato da Armando Torno, vedrà la partecipazione di Mons. Gianantonio Borgonovo, Arciprete del Duomo di Milano e Professore di Primo Testamento presso la Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale, di Emanuela Prinzivalli, Professoressa di Storia del Cristianesimo e delle chiese presso l’Università di Roma “La Sapienza”, e di Luca Gentile, Direttore editoriale della casa editrice Città Nuova.

ONLINE I VIDEO DELLA SCUOLA DELLA CATTEDRALE

Scuola della Cattedrale
Piazza Duomo, 14 - 20122 Milano
Tel. 02 361691
scuoladellacattedrale@duomomilano.it
www.duomomilano.it

Tutti gli eventi "Cultura ed arte"