...

Accessibilità

DUOMO DI MILANO
Per accedere al Duomo di Milano dal sagrato sono disponibili 2 rampe, lunghe circa 20 metri con corrimano e pendenza massima dell’8%.
Le due entrate, per fedeli e per visitatori, presentano una breve rampetta di 15 centimetri con pendenza del 21%.
Le navate sono ampie e facilmente visitabili, mentre la Cappella feriale, il Battistero di Santo Stefano, lo Scurolo e la cripta di San Carlo non sono facilmente raggiungibili a causa di scale.

BATTISTERO DI SAN GIOVANNI ALLE FONTI
A lato dell’ingresso principale, superando un tornello e 27 gradini, si raggiunge il Battistero di San Giovanni alle Fonti, caratterizzato da un percorso circolare di circa 150 m, numerosi gradini e passerelle di larghezza minima di 63 cm.
Le persone con disabilità motoria per accedere devono fare esplicita richiesta in biglietteria in fase di emissione del biglietto, possono visitarlo prendendo l’ascensore che porta alla metropolitana ubicato in piazza Duomo angolo via Pellico.
Una volta preso l’ascensore (88x165x147), si deve andare al piano interrato, uscire e svoltare a sinistra, superare l’Atm Point e una volta giunti davanti all’ingresso con i tornelli non entrare, ma girare a destra e ancora a destra.
Arrivati davanti all’ingresso del battistero c’è un campanello con videocitofono a 115 cm di altezza. Il percorso dentro il Battistero è collegato da quattro rampe con pendenza massima del 12%, lunghe fino a 7 metri e mezzo, una con larghezza minima di 71 cm.

TERRAZZE
L’accesso con sedie a rotelle è possibile solo fino alla prima terrazza (limitatamente alla zona del retrocoro) tutti i giorni dalle 10.00 alle 17.00 attraverso esclusivamente l’Ascensore Sud (77x106x130).
In caso di guasto di quest’ultimo viene usato l’Ascensore Nord (65x111x137).
Il passaggio per raggiungere le Terrazze dal vano ascensore è di 78 cm dal sud e di 68 dal nord. 

GRANDE MUSEO DEL DUOMO
Il Museo del Duomo si sviluppa al piano terra in 2000 metri quadrati di superficie.
Sono presenti due entrate attigue con rampa.
La visita alle sale espositive si svolge con un percorso circolare caratterizzato da rampe di circa 5 metri con pendenza massima del 9%.
Tutte le sale sono molto ampie e per la maggior parte immerse in una semioscurità.
La sala Colonne è aperta solo in occasione di alcuni eventi.

Grazie alla convenzione sottoscritta dalla Veneranda Fabbrica del Duomo con l’Associazione Arte Insieme Volontari per l’Arte O.n.l.u.s., il tour del Museo è da possibile anche per le persone non vedenti o ipovedenti grazie alle visite guidate tattili, ideate e condotte dai volontari dell’Associazione. 

Per prenotare una visita tattile e per tutte le informazioni sull’iniziativa:

Arte Insieme Volontari per l’Arte Onlus
Via C. Tenca, 2 – Milano
Tel. 335/329383 – 333/1145961
info@arteinsiememilano.it
www.arteinsiememilano.it  

CHIESA DI SAN GOTTARDO IN CORTE
La Chiesa di san Gottardo in Corte è inserita all’interno del percorso di visita del Grande Museo del Duomo, dove il passaggio interno dal museo alla chiesa presenta dei gradini.
Si consiglia di uscire da Palazzo Reale, proseguire lungo la via Carlo Maria Martini finché si incontra a destra via Palazzo Reale, a metà della quale si incrocia via Pecorari, dove sorge la Chiesa di S. Gottardo in Corte, qui accessibile senza alcun gradino esterno.