Edizioni it en

Duomo di Milano, sospeso l’accesso ai turisti, resta aperta l’area riservata alla preghiera

Le decisioni prese per l’allarme Coronavirus

FS 2018 Dec7 Duomo Extfacade 04
8 Marzo Mar 2020 1741 08 marzo 2020

Conformemente alle disposizioni contenute nel Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri dell’8 marzo 2020 in materia di contenimento del contagio da Coronavirus, facendo seguito ai successivi chiarimenti ricevuti dalle autorità competenti e dalla Prefettura di Milano, la Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano comunica la sospensione dell’accesso al Complesso Monumentale per i turisti.

Come da indicazioni dell’Arcidiocesi di Milano, resta accessibile l’area riservata alla preghiera, secondo le modalità vigenti e ribadite dal medesimo Decreto.

DUOMO DI MILANO - AREA RISERVATA ALLA PREGHIERA

Aperta tutti i giorni:

  • Dalla domenica al giovedì: dalle ore 6.50 alle ore 13.00
  • Dal venerdì al sabato: dalle ore 6.50 alle ore 18.30

Ingresso dalle portine laterali della Cattedrale (Piazza del Duomo, lato Arcivescovado).

Tali disposizioni resteranno in vigore fino a nuove determinazioni.
Inoltre si precisa che, come previsto ai sensi dell’art. 88 del D.L. 17 marzo 2020 n. 18, i visitatori che hanno acquistato biglietti, ovvero effettuato una prenotazione, per una visita durante il periodo tra il 24 febbraio ed il 30 aprile 2020, potranno richiedere il prolungamento della validità della propria prenotazione fino ad un massimo di 12 mesi, inviando una email all'indirizzo info@duomomilano.it.

Info:
+39.02.72023375
info@duomomilano.it