Edizioni it en

Con Intesa Sanpaolo al via la grande raccolta fondi per la Guglia della Madonnina

Martedì 7 settembre alle ore 21 serata benefica con Roberto Bolle nell'ambito di Estate Sforzesca

Roberto Bolle Sulle Terrazze Del Duomo 1 © Francesco Prandoni
27 Agosto Ago 2021 1158 27 agosto 2021

Intesa Sanpaolo promuove una grande raccolta fondi per sostenere il restauro della Guglia Maggiore del Duomo di Milano: la più importante, che dal 1774 sostiene la Madonnina. La Banca contribuisce in un ruolo di abilitatore all'esigenza della Veneranda Fabbrica di lanciare una campagna donazioni dedicata a tale intervento in un momento particolarmente difficile per il Duomo a causa della pandemia e dei suoi effetti sul turismo.

Il restauro della Guglia Maggiore del Duomo di Milano è l’opera più impegnativa condotta negli ultimi 15 anni. Oggi giunge alla sua fase conclusiva, nonché la più cruciale: il restauro della base della Guglia stessa, ossia della struttura interna al Tiburio che le fornisce stabile sostegno.

Due le iniziative avviate da Intesa Sanpaolo.

IL 7 SETTEMBRE UNA SERATA PER LA MADONNINA CON ROBERTO BOLLE

La prima è lo spettacolo il cui ricavato andrà al progetto di restauro “L’Opera Meravigliosa. Roberto Bolle per il Duomo di Milano” che vede protagonista Roberto Bolle con cui Intesa Sanpaolo collabora in via continuativa. La serata, che si svolgerà martedì 7 settembre alle ore 21, chiude la nona edizione di Estate Sforzesca, la rassegna di spettacolo del Comune di Milano che si svolge nel Cortile delle Armi del Castello. Biglietti in vendita dal 30 agosto ore 15, info su robertobolle.com e mailticket.it.

Oltre alla performance dal vivo, in un video appositamente realizzato per l’evento e che sarà presentato nella serata, l’étoile ripercorre la storia della Cattedrale del Duomo di Milano attraverso una visita guidata nella sua ‘stanza dei tesori’, ovvero il Grande Museo del Duomo, che testimonia l’impegno della Veneranda Fabbrica per l’edificazione e la cura del Monumento, fin dalla sua istituzione, nel 1387, ai giorni nostri, reso possibile per il contributo di tutta la popolazione milanese. Il video sarà successivamente reso pubblico sui canali social di Intesa Sanpaolo, Duomo di Milano e Arte Danza.

La seconda iniziativa della Banca a favore del restauro è il lancio di una campagna di raccolta fondi sulla propria piattaforma For Funding con obiettivo di raccolta 500.000 euro, consentendo così a chiunque la partecipazione al progetto di restauro attraverso una donazione.

For Funding è oggi tra le principali piattaforme di crowdfunding per il non profit in Italia, completamente gratuita per chi dona e chi riceve, e opera in piena sicurezza, garantita dalle infrastrutture tecnologiche della Banca.

ACQUISTA ORA IL TUO BIGLIETTO

IL CANTIERE DELLA GUGLIA MAGGIORE

L’impegno quotidiano della Veneranda Fabbrica, lo storico ente preposto alla conservazione e valorizzazione della Cattedrale, si articola su molteplici settori operativi, tra cui l’attività instancabile del Cantiere Duomo.

Il progetto della Guglia Maggiore ha visto coinvolti, dal 1490 ad oggi, ingegni e professionalità di alto livello, tra cui Leonardo da Vinci, Francesco di Giorgio Martini, Amadeo, Dolcebuono, Francesco Croce, Pietro Pestagalli e Carlo Ferrari da Passano. Un’architettura complessa e dalla storia secolare quella della Guglia Maggiore, della cui riparazione, oggi, si occupa una squadra composta da sapienti marmisti, muratori e pontatori impegnati nel consolidamento degli otto grandi piloni angolari; nella riparazione dei marmi offesi dal tempo e recanti ancora le profonde ferite dei bombardamenti del 1943; nella protezione e riparazione delle legature in ferro, sapientemente disposte cinque secoli fa per contenere le sollecitazioni che la fantastica saetta di marmo protesa verso il cielo avrebbe trasmesso alla base.

Sulla Guglia Maggiore è posta la Madonnina, che rappresenta l’anima e il cuore della città. Realizzata dallo scultore Giuseppe Perego nel 1774, la Madonnina è il simbolo religioso per eccellenza di Milano, ma anche un importante segno civico sin dalle Cinque Giornate del 1848, durante le quali Luigi Torelli e Scipione Bagaggi alzarono il tricolore sulla statua della Vergine per segnalare l’evacuazione della città da parte delle truppe austriache. Quella vista rincuorò l’intera città e risvegliò l’orgoglio nei combattenti delle barricate, portandoli alla vittoria.

Ancora oggi, in occasione dei solenni eventi religiosi e civili, sull’alabarda posta alla destra dell’Assunta, sventola la bandiera italiana.

Lo sforzo e la passione delle nostre maestranze specializzate concorrono ad un unico grande obiettivo: curare, tutelare e valorizzare gli oltre 630 anni di storia della Cattedrale.

GLI OBIETTIVI DELLA RACCOLTA FONDI

L’importo dei lavori per la Guglia Maggiore che ancora devono essere completati ammonta a circa € 2.190.000, tra costi del restauro, rifacimento marmi, ponteggi, attrezzature e personale. Tramite For Funding, l’obiettivo è raccogliere la somma di € 500.000, grazie alla quale sarà possibile provvedere principalmente al consolidamento delle potenti strutture murarie dei due piloni e al restauro e rifacimento di 6 statue, le cui effigi in opera purtroppo non sono più in alcun modo recuperabili.

I lavori in programma per il completamento di questo imponente cantiere prevedono anche il consolidamento degli altri 6 piloni, il completamento del sistema di illuminazione e il restauro delle splendide 48 statue che ornano gli otto finestroni del Tiburio.

Il cantiere, secondo l’attuale programmazione, durerà ancora un paio di anni.

DONA ORA

Info:

Ufficio Donazioni
Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano
Via Carlo Maria Martini, 1 – 20122 Milano
Numero verde: 800.528.477
Fax. 02.72022419
donazioni@duomomilano.it